Pubblicato mercoledì, 08 giugno 2011 17:10 - Letture Articolo 4665 - Condividi 
Referendum abrogativi 2011. Si vota il 12 e 13 giugno: quesiti e modalità
I temi: privatizzazione dell'acqua e rendite ai privati, centrali nucleari, legittimo impedimento

Referendum abrogativo 2011Il 12 e 13 giugno i cittadini italiani sono chiamati a partecipare al voto e decidere su temi importanti con i referedum abrogativi 2011. Nei due giorni di voto, saranno di fronte a quattro quesiti per dire Sì o No alla cancellazione delle attuali norme su: privatizzazione dell'acqua, profitti sull'acqua, centrali nucleari, legittimo impedimento. La redazione di 60019.it e dei suoi supplementi editoriali invita tutti i lettori a recarsi alle urne per esprimersi e decidere il proprio futuro, contrapponendosi al disinteresse e all'astensionismo!

I referendum pongono quattro domande su altrettante disposizioni di legge: nei referendum abrogativi il votare Sì porta alla cancellazione delle norme sottoposte al quesito, mentre il No indica che si vuole mantenere la legge vigente. Perchè sia valida la consultazione referendaria, il 50% più uno degli italiani aventi diritto al voto si deve recare alle urne per esprimere il proprio parere.

Referendum abrogativo 2011Primo quesito (scheda rossa)
Il primo tema in questione è la "modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica". In sostanza con il Sì si vota contro la privatizzazione dell'acqua e quindi all'abrogazione del'art. 23 bis della Legge n. 133/2008. Votando No si mantiene in vigore l'attuale Legge Ronchi, che impone entro fine 2011 la vendita a privati di almeno il 40% delle società di gestione dei servizi idrici.

Referendum abrogativo 2011Secondo quesito (scheda gialla)
Il secondo tema è quello della "determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all'adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma". Il quesito in sostanza ha al centro l'abrogazione parziale dell'art.154 del Decreto Legislativo n.152/2006: votando Sì verrebbe cancellata la norma che stabilisce che i privati possano ricavare profitto, ovvero guadagnare, gestendo l'erogazione dell'acqua, attraverso il servizio idrico, determinando liberamente la tariffa per i consumatori. Votando No la norma rimarrebbe invariata.

Referendum abrogativo 2011Terzo quesito (scheda grigia)
Il nucleare è il tema del terzo quesito: "abrogazione delle nuove norme che consentono la produzione sul territorio nazionale di energia elettrica nucleare". Votare Sì significa votare contro la costruzione di centrali nucleari in Italia, mentre il votare No permetterà al Governo di proseguire nell'iter verso la produzione di energia nucleare.
Il terzo quesito è stato molto dibattuto nel periodo precedente al Referendum: un percorso per la produzione di energia nucleare in Italia era stato intrapreso con l'insediamento dell'attuale Governo. Dopo la tragedia di Fukushima e le decisioni di altri governi europei, come la Germania, di prendere strade diverse, puntando alle fonti rinnovabili, il Governo Italiano ha dapprima proseguito secondo il proprio programma, salvo poi rinviare la decisione sulla costruzione di centrali di almeno un anno, approvando il cosiddetto Decreto Omnibus.
La Corte di Cassazione e la Corte Costituzionale hanno comunque confermato la validità del quesito numero 3, su cui si terrà il Referendum abrogativo, ma facendo riferimento alla nuova norma, recentemente approvata.

Referendum abrogativo 2011Quarto quesito (scheda verde chiaro)
Il quarto quesito è dedicato a "disposizioni in materia di impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza": votare Sì significa voler abrogare la parte della norma che introduce maggiori possibilità rispetto ai cittadini, per i componenti della "squadra" di Governo, di chiedere il rinvio di udienze di processi penali in cui sono imputati, votare No corrisponde a lasciare la parte della legge n.51 del 7 aprile 2010, con cui l’imputato può invocare il legittimo impedimento se per il giorno dell’udienza è occupato nella preparazione o in conseguenza di qualche impegno istituzionale.

L'apertura delle urne è prevista per domenica 12 giugno, dalle 8 fino alle 22, mentre lunedì 13 giugno sarà possibile votare dalle 7 alle 15. Gli elettori si devono presentare al proprio seggio per esprimere il voto sui quesiti del referendum abrogativo 2011: sia l'indirizzo che il numero del seggio sono indicati sulla tessera elettorale personale.

I cittadini aventi diritto, per poter procedere alla votazione, devono avere con sè un documento di riconoscimento valido e la tessera stessa. In caso di smarrimento, deterioramento o necessità di rinnovare la tessera elettorale, questa può essere nuovamente ritirata presso l'Ufficio Elettorale del proprio Comune di residenza.

Votare per un referendum abrogativo consiste semplicemente nel porre una X sulla casella del Sì o su quella del No, su ogni scheda di voto che viene ritirata.

Le Redazioni di 60019.it - Senigallia.org - Valmisa.com - Anconanotizie.it - Pesarourbinonotizie.it - Maceratanotizie.it - Fermonotizie.info - Ascolinotizie.it
Marcheinfesta.it - Emiliaromagnainfesta.it - Pugliainfesta.it - Piemonteinfesta.it

Commenti
Scritto da Visitatore anonimo il 2011-06-08 17:40:57
MOLTO SEMPLICE E CHIARO

Scrivi commento
Nome:Visitatore anonimo
Titolo:
BBCode:Web AddressEmail AddressBold TextItalic TextUnderlined TextQuoteCodeOpen ListList ItemClose List
Commento:



Riscrivi questo codice

Ultimo aggiornamento ( giovedì, 09 giugno 2011 09:50 )
< Precedente   Prossimo >

Il Mercatino di Senigallia
Inserisci un annuncioTutti gli annunci

Guarda le previsioni meteo a Senigallia per i prossimi giorni
Segui il nostro Network
Le ultime notizie pubblicate sui nostri portali, eventi, opinioni, commenti dei lettori, da Senigallia, valle del Misa, Ancona

Senigallia Notizie
60019.it: quotidiano on-line per vivere Senigallia e il territorio



TuttoSenigallia.it - Le aziende della città
Utenti Online
Abbiamo 866 visitatori online
Menù
Home
Annunci-Partecipazioni
Meteo Senigallia
Storia di Senigallia
Musei
Monumenti
Manifestazioni
Mario Giacomelli
Indirizzi utili
Frazioni di Senigallia
Città gemellate
Sport
La pesca
Hotel di Senigallia
Tutto Senigallia: Hotel
Locali di Senigallia
Ristoranti di Senigallia
Aziende e Siti amici
Mappa del sito



Aziende italianeCerca
un'azienda
Cosa:


Dove:




Aziende a Senigallia